Racconto di Barbara Lo Fermo

2.1
(26)

Giovanna è una bambina di 6 anni che va alla prima elementari figli di famiglia per bene. Durante l’ora di pausa familiarizza con delle amiche che ridono e scherzano allegramente. Ad Aurora, una sua compagna molto arrogante e presuntuosa di animo cattivo, gli dava fastidio la presenza di Giovanna che è felice con le sue compagne. Mentre si allontanava per andare al bagno Aurora fece finta di andarci pure lei mentre era nel bagno la chiuse di fuori per farle un dispetto. Giovanna provò a chiamare aiuto ma non arrivava nessuno, “voglio uscire!” dopo un po’ arrivò la bidella che le aprì la porta, “tutto bene?” . Giovanna rispose “si!”, rientrò in classe dove l’insegnante sbottò “GIOVANNA dove eri finita?” Giovanna rispose “scusate il ritardo ma ero chiusa in bagno non so chi mi ha chiuso in bagno forse sei stata tu Aurora? Perché l’hai fatto?” Aurora allora rispose “L’ho fatto perché non avevo visto che c’eri dentro Giovanna scusami non lo faccio più.” Mentre Giovanna ritornava al posto Aurora le disse sottovoce “me la pagherai questa”. Giovanna prese passo diritta ignorandola. All’uscita Aurora mentre Giovanna stava uscendo aspettò che era un po’ più lontana da scuola mentre stava ritornando a casa. Aurora si fece trovare più avanti mentre stava passando Giovanna le disse: “GIOVANNA come stai vai  a casa? Ti stavo aspettando con mio fratello Pitter per dirti una cosa oggi mi hai fatto fare brutta figura a scuola accusandomi davanti a tutti te l’ho detto che te l’avrei fatta pagare ti presento mio fratello è arrivata l’ora della vendetta”. Giovanna allora replicò “io ti o accusata perché tu senza motivo mi hai chiuso dentro” Giovanna allora disse “ora ti daremo una lezione così impari”. Mentre stavano per picchiarla ed aggredirla passò un ragazzino di nome Adriano che disse a PITER e a Aurora  “siete dei vigliacchi a prendervela con una bambina molto educata come Giovanna prendetevela con me se avete il coraggio, Aurora e PITER non mi piace il modo di agire he avete verso i vostri coetanei avete atteggiamenti verso le persone più fragili e più sensibili  e questo atteggiamento di prepotenza non mi piace vedete di prendervela con me se ne avete il coraggio”. Allora i due si allontanarono in silenzio, l’indomani Giovanna and  a scuola regolarmente Aurora e Giovanna non si parlarono più ma stavano ogni uno per i fatti propri. 

Barbara Lo Fermo

Vota

Il risultato finale sarà dato dalla media dei voti moltiplicata per il loro numero

Risultato parziale 2.1 / 5. 26